Friskies è un marchio PURINA. Scopri chi siamo.

Cura del cane: anche i bambini possono farlo

Cane e Bambino

Se nella tua famiglia sono presenti sia cani che bambini, è bene che organizzi la tua quotidianità coinvolgendo anche questi ultimi, per responsabilizzarli e per dar loro l’occasione di apprendere molto.

Che cosa puoi far fare ai bambini? Ad ogni età è possibile pensare a piccoli gesti e mansioni nella cura del cane che aiutino a far crescere nel bambino il senso di responsabilità verso il prossimo: dall'acqua fresca, alle passeggiate, al ritirare i giochi del cane, ecco qualche piccola idea e una mini-lista dei compiti alla loro portata.

Prima della scuola elementare

Se il tuo piccolo o la tua piccola va ancora alla scuola materna, puoi pensare a compiti semplici da fare insieme: sistemare i giochi del cane a fine giornata, pulire questi ultimi sotto l'acqua in giardino, e ancora dare da mangiare insieme, cambiare l'acqua nella ciotola e aiutare mamma e papà a spazzolarlo una volta a settimana.

Cane e bambino fino ai 10 anni

Alcune delle mansioni fatte con gli adulti diventano ora un compito facile da affrontare anche da soli: curarsi che il cane abbia sempre acqua fresca nella ciotola per esempio, oppure versare la giusta dose di croccantini sono due compiti facili se si presta la giusta attenzione. In questa fascia di età ci sono cose che si possono iniziare a fare insieme ai grandi: per esempio il bagno al cane, oppure la passeggiata, iniziando a tenere al guinzaglio il cane con la supervisione dell'adulto. È anche l'età in cui è bene che i bambini inizino a responsabilizzarsi sui bisognini del cane, aiutando a raccoglierli e a buttarli via. Senza scordare il momento fondamentale del gioco e dell'addestramento: un bimbo è un'ottima risorsa per insegnare all’animale domestico l'arte del riporto, o per fare da personal trainer ai pelosi più pigri.

Dopo i 10 anni

A questa età i bambini diventano ragazzi e potenzialmente, dopo essere stati istruiti dai genitori, potrebbero dedicarsi a tutte le incombenze e alla cura del cane. A meno che non si tratti di un cane di grossa taglia, possono portarlo a passeggio lungo un percorso condiviso e conosciuto, dargli da mangiare e da bere, occuparsi dei loro bisognini, lavarli e spazzolarli. Crescendo possono occuparsi anche della pulizia dei luoghi della casa dove il cane riposa e gioca, imitando le mansioni svolte dagli adulti. Con i figli ormai adolescenti e più indipendenti, è possibile dividere la responsabilità delle uscite tra tutti i familiari: se il papà, per esempio, si occupa dell'uscita serale e la mamma di quella mattutina, ai figli potrà toccare la passeggiata prima di pranzo o pomeridiana.

Compiti per mamma e papà

Ai genitori spetta il compito di registi di questo rapporto e l'organizzazione delle responsabilità singole: affinché diventi un'esperienza vincente e proficua per tutti, è bene iniziare già da quando i figli sono piccoli a dividere le mansioni. Inoltre, è importante incoraggiare sempre i figli ad agire e rispettere le proprie responsabilità, ricordandogli gli impegni e premiandoli se il compito è stato affrontato con particolare dedizione. Anche se come sempre, la ricompensa più bella per bambini e bambine è quella dell'amicizia profonda con il proprio pet.

.

X