Ogni tanto ti fermi a guardarlo e pensi: ma cosa sta combinando? Se ti è successo almeno una volta di osservare i comportamenti del tuo quattrozampe senza capirlo fino in fondo, prova a cercarli in questa piccola lista. Spesso dietro a un atteggiamento curioso vi è una spiegazione scientifica.

 

1. PERCHÈ CORRE IN TONDO CERCANDO DI ACCHIAPPARSI LA CODA?

Non è certo un segno di follia! Il famoso cane che si morde la coda del proverbio infatti esiste eccome, e il motivo è spesso medico: potrebbe avere un semplice fastidio ai genitali, un prurito magari dovuto alle pulci, una dermatite che lo porta a cercare in ogni modo di provare sollievo. In ogni caso, se l'atteggiamento si ripete e il cane non smette anche dopo averlo fatto svagare e distratto, meglio consultare il veterinario.

2. PERCHÈ TI SOMMERGE DI LECCATE?

Festose, ripetute e... molto bagnate, sono le dolci leccate del tuo quattrozampe, che arrivano spesso inaspettate, altre volte in un momento di relax e tenerezza tra voi. Ma perché il cane sente il bisogno di leccarti le mani, e qualche volta anche la faccia? Le ragioni sono diverse: la prima e più banale è che è un modo per dimostrarti il suo affetto. La seconda è che forse ha capito che quando fa il dolce poi... riceve qualcosa in cambio, magari altre coccole o un croccantino. Vi sono anche motivi più scientifici: molti studi sostengono infatti che la leccata sia una esperienza sensoriale al pari dello strusciarsi o dell'odorare qualcosa. O ancora, potrebbe trattarsi di un richiamo al suo passato: d'altronde la mamma lecca ripetutamente i suoi cuccioli appena nati...

3. PERCHÈ PORTA IL CAPO DA UN LATO E TI GUARDA?

A chi non è capitato? Si ferma, ti guarda e piega il capo da un lato, con quegli occhi irresistibilmente dolci. Se prima di scioglierti in un abbraccio ti sei chiesto almeno una volta perché lo fa, ecco la risposta: sta cercando di capire cosa gli hai detto. Spesso infatti questo atteggiamento compare dopo strani rumori, qualche urlo, o un comando che il quattrozampe ha faticato a comprendere. E allora, il capo piegato corrisponde proprio a una fase di sforzo. Forse ti sta solo dicendo: scusa, cosa vuoi da me?

4. PERCHÈ ULULA AL CIELO?

Non c'è la luna piena, ha mangiato e la passeggiata è già finita, eppure il tuo cane si apposta alla finestra e ulula ripetutamente al cielo. Mentre per i lupi selvatici è del tutto normale ed è un modo per richiamare il branco, per il cane domestico è spesso frutto della tradizione, un modo per comunicare con i suoi simili. Se la maggior parte delle volte non capiamo il motivo del suo ululato, spesso è perché si tratta di un suono in risposta a un rumore dalle frequenze per noi impercettibili o molto diverse. Ti è mai capitato di sentire il cane rispondere a una sirena con la sua bella voce? È il suo modo per dire "sono qui", anche se dall'altra parte non vi è un branco in ascolto.

5. PERCHÈ FA UN GIRETTO SU SE STESSO PRIMA DI METTERSI SUPINO?

Ancora una volta è la tradizione a guidare questo comportamento canino. Fa un paio di giri su se stesso, come se stesse ispezionando la sua cuccia e poi vi si accomoda e si rilassa per il riposino. Eppure, tutto è come è sempre stato! Gli scienziati ricollegano questo "giretto" a quello che i lupi selvatici e i cani in libertà fanno nel bosco e in natura prima di coricarsi la sera. Con le zampe infatti questi sistemano il fogliame e il terreno, per preparare al meglio la cuccia per riposarsi.