CANI DA ADOTTARE: MEGLIO UN CANE ADULTO O UN CUCCIOLO?

Cucciolo o cane adulto? Ecco il primo dubbio quando decidiamo di adottare un amico a quattrozampe e facciamo una prima visita nei centri dove soggiornano gli animali pronti per l'adozione. La tenerezza e la sfida di iniziare un percorso di vita con un cucciolo, o l'accoglienza in casa di un animale bisognoso ma già cresciuto? La risposta non è così semplice, perché dipende molto dalle pulsioni personali e dalle aspettative legate alla pratica dell'adozione.

CON IL CUCCIOLO È SPESSO AMORE A PRIMA VISTA

Un batuffolo di pelo e dolcezza, che piace soprattutto ai piccoli di casa e fa venire un gran desiderio di accudirlo e farlo crescere. E in effetti è proprio così: se hai bambini piccoli, questi possono crescere insieme al nuovo familiare a quattro zampe. Proprio come un bimbo però il cucciolo va educato, e questo significa investire un grande impegno per insegnargli la buona educazione: fare i bisogni in determinate aree o ore del giorno, stare da solo se i proprietari sono fuori per lavoro, non rovinare arredi e complementi. È una fatica che ricompensa enormemente l'umano quando l'educazione è ultimata, ma che va sempre messa in conto. Richiede tempo, energia e caparbietà.

I CANI ADULTI

Ovvero da un anno di vita circa in su, sono la maggioranza delle presenze all'interno dei canili e spesso portano con loro una storia di abbandono. Ma proprio per questo sono i più pronti a ricominciare e i più bisognosi di una nuova abitazione e una nuova famiglia. Scegliergli significa portare a casa un cane già abituato ed educato ai bisogni primari: saprà attendere per fare i bisogni fuori casa, saprà stare al guinzaglio, e se è stato correttamente educato avrà anche la buona abitudine di non saltare sui mobili. Avrà, infine, anche il vantaggio di non presentare sorprese: il suo carattere è già formato e con una serie di incontri conoscitivi in canile è già possibile testarlo e capire quanto sia adatto alla tua famiglia. Anche la sua taglia è ormai consolidata: a differenza del cucciolo, di cui non conosciamo fino in fondo la crescita futura, la sua struttura ossea è ormai quella che manterrà per tutta la vita. E pure se può sembrare strano visto il suo passato in altri nuclei familiari, il cane adulto si adatterà immediatamente alla nuova casa e alle sue regole; provare per credere.

NON È L'ETA A FARE LA DIFFERENZA

sulla capacità che ha di affezionarsi alla nuova casa e alla nuova famiglia. Il cane adottivo, come tutti i suoi simili, ha bisogno di un “branco” in cui inserirsi, non aspetta altro, e il nuovo branco saranno proprio i componenti della tua famiglia. Questo significa che qualsiasi sia la sua vecchia storia, anche il cane adulto saprà affezionarsi tanto quanto un cucciolo.