Se il tuo cane potesse parlare, avrebbe molte cose da dirti! E potresti così scoprire come, curiosamente, alcuni tuoi atteggiamenti dolci o premurosi sono invece poco sopportati dal tuo quattrozampe. Ecco dieci cose che gli umani fanno e che i cani invece odiano.

USARE LE PAROLE INVECE CHE IL LINGUAGGIO DEL CORPO

Le parole che comprendono sono davvero poche rispetto ai gesti che puoi fare per spiegarti e creare empatia con il tuo quattrozampe.

ABBRACCIARLO TROPPO

I cani adorano le coccole! Ma spesso non sopportano di venir stretti al collo e abbracciati a lungo. Per capire se il tuo cane gradisce, prova a osservare le sue reazioni quando lo fai.

RICEVERE CAREZZE E COLPETTI SULLA TESTA

Anche se è un gesto comune, i cani non amano troppo venir colpiti bonariamente o accarezzati sul viso e sulla testa. Meglio esprimere il proprio affetto accarezzandolo sui fianchi.

ESSERE FISSATI NEGLI OCCHI

Soprattutto se ti avvicini a un cane che ancora non conosci, mai approcciarlo guardandolo dritto negli occhi, perché il gesto potrebbe essere interpretato come una sfida nei suoi confronti.

NON STABILIRE LE REGOLE

Come i bambini, i quattrozampe hanno bisogno di sentire confini sicuri entro cui agire! Dunque meglio essere chiari e insegnargli le regole principali.

ESSERE OBBLIGATI A INTERAGIRE CON ALTRI CANI

Non tutti gli altri cani piacciono al tuo quattrozampe: meglio ricordarselo quando cerchi, ai parchi o a casa di amici, di fargli fare amicizia per forza con quel cagnolino che a te sembra tanto simpatico.

PASSEGGIARE TROPPO VELOCEMENTE

Hai fretta e la passeggiata si trasforma in una corsa sul marciapiede al guinzaglio? Il cane odia questo momento, perché gli impedisci di fermarsi a odorare e annusare il mondo, quindi se puoi rallenta!

SENTIRE LA TUA TENSIONE

Il cane è molto sensibile e riconosce le tue emozioni ma, proprio come un essere umano, non ama avvertire che sei aggressivo o teso, magari mentre lo tiri al guinzaglio.

AVERE UN PADRONE NOIOSO

Ebbene sì, anche se torni dal lavoro dopo una giornata faticosa, il quattrozampe avrà voglia di giocare! E a fatica sopporterà un umano stanco, noioso e annoiato che non gli dedica attenzioni.

DISTURBARLO E INNERVOSIRLO IN VARI MODI

Ci sono poi le cose che i cani non sopportano proprio e che li rendono nervosi: abbaiargli contro, parlargli da dietro un vetro, tirargli la coda sono quelle che sopportano meno. Umano avvisato...