Come aiutare gli animali in cerca di adozione donando loro del cibo: dalle raccolte a livello locale alle grandi campagne nazionali

Non occorre attendere Natale per donare cibo ai piccoli e grandi animali in cerca di casa e affetto: se hai voglia di dare una mano alle strutture che già si prendono cura dei trovatelli e li accudiscono ogni giorno, ma non puoi adottare un cane o un gatto, puoi sempre aiutare donando alimenti o altri beni alle strutture specializzate. Sono circa 900mila gli animali che oggi non hanno casa ma vengono ospitati in rifugi, canili, gattili, centri di accoglienza pubblici e privati. Dunque un aiuto è sempre apprezzato!

Un milione di pasti in beneficenza per gli animali

Già lo scorso anno PURINA FRISKIES ed Enpa insieme erano riusciti, grazie alla campagna di Inseparabili e A Cuccia di Cuori 2014, a raccogliere un milione di pasti per gli animali in cerca di adozione. Quest'anno la campagna ha fatto bis: ripartita a settembre e conclusa a fine ottobre, per la seconda volta ha raggiunto il risultato prefissato e donato 1 milione di pasti attraverso il food raising! 
Per restare informati sulle iniziative future potete consultare il sito di Purina Friskies®.

Volontari, anzi, amici!

Nelle strutture locali c'è sempre bisogno di una mano: avete qualche ora a settimana e amate passeggiare e curarvi degli animali? Potreste portare a passeggio i cani del canile a voi vicino, oppure occuparvi della distribuzione del cibo o del dispensare.. qualche coccola a cani e gatti dei rifugi. I volontari vengono addestrati grazie a corsi specifici e possono adoperarsi a seconda del loro tempo a disposizione. Provate a chiedere cosa è necessario fare e a dare la vostra disponibilità e dei vostri interessi.

Eventi locali di beneficenza per gli animali

Spesso le organizzazioni locali organizzano giornate di raccolta di cibo per animali, e con piccoli banchetti fuori dai supermercati o nelle piazze chiedono alla cittadinanza un contributo. Questo è uno dei modi migliori per poter aiutare e donare cibo: ascoltando quali sono le esigenze vere della singola struttura, si è così sicuri che il proprio contributo possa essere utilizzato immediatamente. Altre volte, la donazione è legata a un concerto, a una cena sociale o a un evento mondano. Parteciparvi è un bel modo per fare del bene indirettamente.

Canili e gattili

Un altro modo per poter donare cibo agli animali bisognosi è quello di mettersi in contatto con il rifugio più vicino a sé e chiedere direttamente quali sono le necessità. Così, oltre al dono di cibo, è possibile sapere se la struttura ha bisogno di altri materiali, dalla cancelleria per gli operatori della segreteria, alle coperte per gli animali per l'inverno, o se vi sono strutture da aggiustare e competenze specifiche richieste tra i volontari.