I PREPARATIVI PER FARE ENTRARE IL CANE IN CASA

Per cominciare, qualche piccolo consiglio su come preparare la casa per il suo arrivo: limita l'accesso del cucciolo di cane agli oggetti fragili, come i soprammobili sui tavolini bassi, e alle piante che potrebbero dargli fastidio (le azalee, le stelle di Natale, i rododendri per esempio). Attenzione anche ai giochi dei bimbi di piccole dimensioni, come i mattoncini delle costruzioni che potrebbe ingerire inavvertitamente. Prepara poi tutto il necessaire per il suo arrivo: una comoda cuccia per cane, le ciotole per l'acqua e il cibo che non si rovescino, i prodotti per la pulizia, il trasportino da viaggio.

SI APRE LA PORTA

Eccoti tornato dal luogo dove l'adozione del cane è avvenuta: come presentarlo alla nuova casa? Apri la porta e lascialo libero di andare a esplorare l'appartamento e le cose che ancora non conosce. Vedrai che il cucciolo di cane annuserà di qua e di là e sceglierà poi dove sistemarsi. Non riprenderlo inizialmente e non cercare di tirarlo su per abbracciarlo o bloccarlo, incoraggialo anzi a fare da sé e scoprire piano piano ogni angolo. Mostragli però i suoi punti fissi: l'area che tu hai scelto per i suoi pasti e il suo giaciglio. Vedrai che dopo poco tempo andrà a sistemarsi incuriosito proprio in quei luoghi.

DAI TEMPO AL TUO CUCCIOLO DI CANE

Il segreto per infondergli sicurezza nella nuova casa e nella nuova realtà è quello di dargli tutto il tempo di cui ha bisogno: è un cucciolo di cane e sta affrontando la sua nuova vita da "grande" in un posto nuovo. Se potrà ambientarsi con calma, sarà lui a venirti a cercare per le coccole, senza che queste gli vengano imposte dall'alto. Tu non devi far altro che stare... allerta ad aspettarlo. Questi consigli valgono soprattutto per i piccoli di casa a cui va spiegato che il nuovo familiare va trattato con rispetto e che vanno rispettati i suoi tempi. Anche i rumori molesti, le urla improvvisate, la tv troppo forte, almeno all'inizio andrebbero controllati particolarmente.

I SUOI BISOGNI

Per abituare subito il cane in casa a sporcare solo in determinate aree, puoi guidarlo a fare i suoi bisogni sui giornali in caso non sia ancora vaccinato e non possa dunque uiscire all'aperto. Sgridalo, ma non con modi troppo bruschi, perché potrebbe spaventarsi e vivere con timore questi momenti. Se invece è già vaccinato, prova a portarlo all'aperto subito dopo ogni pasto e lodalo a profusione ogni volta che farà i suoi bisogni fuori di casa, senza dimenticare poi un bel premio in... cibo!