Quando si adotta un gattino è importante pensare subito a impostare la sua educazione futura.

Ci vorrà impegno e pazienza da parte del proprietario, ma i gatti imparano molto in fretta.

Educare il gattino a rispondere

La prima cosa da insegnargli è a riconoscere il suo nome e a rispondere al richiamo.

Come fare? Il suo nome va chiamato spesso e con un tono di voce dolce e accattivante e il micio va premiato ogni volta che viene verso di noi e risponde al richiamo.

L'utilizzo della lettiera

Un’altra cosa da insegnare al gatto il prima possibile è l’utilizzo della lettiera. Bisogna portarcelo spesso e lì va incoraggiato a scavare nella sabbietta con la zampina.

Dove farsi le unghie

Poi, possiamo anche insegnargli l’utilizzo del tiragraffi per farsi le unghie: basterà fargli seguire un giochino attaccato a una corda per incoraggiarlo a salire sul tiragraffi.

Se poi vuoi educarlo a non attaccare, leggi il nostro approfondimento su come educare il gatto a non mordere.