Si può fare il bagno al gatto? Certo che sì! Normalmente, il gatto preferisce provvedere autonomamente alla sua igiene personale lavandosi con la lingua ruvida e con gli enzimi contenuti nella saliva.

Infatti, per questa ragione passa molto tempo della giornata a leccarsi le zampe, il corpo, etc.

Però, soprattutto se il gatto ha la possibilità di uscire di casa, è necessario fargli il bagnetto.

Come fare il bagno al gatto

Come fare il bagno al gatto? Anzitutto è preferibile abituarlo in modo dolce e progressivo fin da piccolo, iniziando a bagnargli le zampe e la nuca.

Gradualmente poi si può passare alle altre parti del corpo tranne la testa e stando molto attenti che l’acqua, sempre tiepida, non entri nelle orecchie.

Naturalmente, è bene utilizzare uno shampoo adatto per i felini.

Asciugatura perfetta del suo pelo

E infine, è molto importante dedicare tutto il tempo necessario alla fase di asciugatura che non va assolutamente trascurata.