MANTENERE LA CASA FRESCA

È importante che la tua casa resti fresca anche nelle ore centrali della giornata. Per prevenire il surriscaldamento degli ambienti è sufficiente tenere accostate le persiane o abbassate le tapparelle a partire dalle 11 del mattino. L’ombra garantisce al gattino qualche grado in meno rispetto all’esterno.

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA

Il gatto tende a bere poco, specialmente se è cucciolo. Invitalo quindi a recarsi spesso alla ciotola dell’acqua, che deve essere sempre pulita e soprattutto fresca. Stai attento quindi a dove la posizioni: deve rimanere sempre all’ombra.

GIOCARE CON MODERAZIONE

Il cucciolo di gatto vuole sempre giocare e tende a muoversi molto. Puoi però contribuire a distribuire il gioco nelle ore più fresche del giorno. Invoglialo a muoversi dopo le 19 e prima delle 11 e non stimolarlo troppo nelle ore centrali della giornata, quando è meglio che dorma.

CREARE LA CUCCIA PERFETTA

Puoi contribuire al benessere del gattino offrendogli una cuccia confortevole e fresca. Se le temperature superano i trenta gradi, puoi anche posizionare al suo interno una borsa dell’acqua calda riempita di acqua fredda. Sistemala però in modo che lui non sia costretto a starci a diretto contatto. La cuccia del gatto, infine, non deve essere una costrizione: lascia che il gattino cerchi il riparo che preferisce.

OFFRIRE LUOGHI FRESCHI

È vero che ogni felino sa trovare da sé il posto giusto per rinfrescarsi, ma è vero pure che il cucciolo di gatto potrebbe non essere ancora in grado di farlo. Prendi degli asciugamani o delle vecchie magliette, immergili in acqua poi falli raffreddare nel freezer. Quando sono pronti, appoggiali a terra in un luogo confortevole per il felino. Non costringerlo a posizionarsi lì ma limitati a mostrargli quel piccolo angolo di frescura. Se è il caso, ci andrà da solo.

PREVENIRE IL COLPO DI CALORE

Se vedi il gattino ansimare in una giornata davvero calda, se vedi le sue gengive che cambiano colore, intervieni per evitare il colpo di calore. I gatti infatti neanche in estate sudano e abbassano la temperatura corporea solo attraverso i polpastrelli, la respirazione veloce e leccandosi il pelo. Prendi un asciugamano e bagnalo con acqua fresca, quindi avvolgi il micio e accarezzalo con questo tessuto. Se la situazione non migliora, contatta un veterinario.