Certe volte ti fa sorridere, certe altre incuriosire e stupire: ogni comportamento del tuo gatto ha un che di affascinante o misterioso. Tuttavia i suoi modi di fare, anche quelli apparentemente indecifrabili, hanno un loro preciso perché, che vi spiegheremo in tre puntate.

 

11. PERCHÉ IL GATTO CERCA DI SALIRE, A ZAMPE TESE, ADDOSSO ALLE PERSONE?

Niente paura: il gatto non ha cattive intenzioni, anzi. Non ritrarti, questo è il suo modo di dire “Ciao, come va?” in modo del tutto amichevole. Insomma, lui sta dando per scontato che ci sia della reciproca fiducia.

12. PERCHÉ IL GATTO A VOLTE GRATTA NEI DINTORNI DELLA LETTIERA E NON DENTRO?

Se vedi il tuo gatto che gratta il nulla, non seccarti e non pensare che si stia sbagliando. In verità ha le sue ragioni che possono essere: la sabbietta non è sufficiente e ne vorrebbe dell’altra; la sabbietta non è pulita e non ci vuol mettere le zampe.

13. PERCHÉ IL GATTO FA LE FUSA?

Semplice: quasi sempre perché si sente felice. Ma possono esserci anche delle ragioni funzionali: farsi sentire dai cuccioli, mostrarsi amichevole verso altri gatti e, raramente, esprimere un dolore fisico.

14. PERCHÉ IL GATTO GRATTA INTORNO ALLA CIOTOLA?

Non tutti i felini lo fanno. Ma se vedi il tuo gatto ostinarsi a grattare la terra o il pavimento intorno al cibo, sappi che quest’ultimo potrebbe non essere di suo gradimento. Alcuni esperti però sostengono che si tratti di un retaggio antico di un bisogno di nascondere il cibo che servirà per dopo.

15. PERCHÉ IL GATTO ATTACCA LE CAVIGLIE?

Perché è piccolo e sta giocando. Non avendo suoi simili da attaccare, finge la caccia con le tue gambe, anzi con quella parte delle gambe più vicina a lui: proprio le caviglie.

 

16. PERCHÉ ALCUNI SONO ALLERGICI AL PELO DI GATTO?

Si tratta di un’allergia abbastanza frequente. In verità il problema sta, più che nel pelo, nella saliva del felino che, leccandosi frequentemente, rilascia una proteina in grado di provocare queste reazioni. Alcuni gatti ne hanno di più, altri meno.

17. PERCHÉ IL GATTO SI STROFINA SU DI TE CON LA SCHIENA?

Nella maggior parte dei casi ti sta facendo un grande onore in quanto ti sta dicendo che ha ceduto a un tuo rimprovero. O che ti ha perdonato per una tua assenza. Quando lo fa con i suoi simili, sta prevenendo un attacco.

18. PERCHÉ IL GATTO GIOCHERELLA CON LE SUE PREDE?

Non si tratta di crudeltà, piuttosto di mancanza di appetito. Oppure, se vede che la vittima ancora si muove, si trova naturalmente stimolato a colpirla ancora. Se poi si trova a sentirsi ancora molto euforico a seguito della caccia, può continuare a sfogarsi così.

19. PERCHÉ IL GATTO BUTTA I GIOCHI NELLA CIOTOLA DELL'ACQUA O DEL CIBO?

In un certo senso, sta cercando di metterli in ordine. Il luogo delle sue ciotole è infatti il suo personalissimo territorio e lui preferisce riporre lì ciò che è suo. Mentre riordina, la sua zampa non prende bene le misure e la pallina finisce nell’acqua? Non è detto che sia un incidente.

 

20. PERCHÉ IL GATTO TI DÀ UN LIEVE MORSO DELLA DURATA DI QUALCHE SECONDO?

Di solito succede sulle braccia o sul viso. Che cosa significa, è arrabbiato? No, ti sta dando l’equivalente di un bacino: per lui tenere la pelle stretta (ma non troppo) fra i denti è segno di affetto.