Imparare divertendosi e mangiando è più facile. Scopri tutte le occasioni educative in cui è bene premiare il proprio cane con una ricompensa in cibo.

Il cibo può anche essere una gustosa ricompensa utilizzabile per educare il cane.

Può infatti diventare un premio ogni volta che Fido ubbidisce a un ordine, svolge bene un compito, e si trasforma in rinforzo positivo per sottolineare i suoi comportamenti corretti.

Le ricompense sono molto attese dal quattrozampe e proprio per questo è bene rispettare alcune regole fondamentali e scegliere i momenti appropriati per accontentarlo.

Le ricompense non sostituiscono il pasto del cane

La prima regola nell’uso del cibo a scopo educativo è di servirsene lontano dal pasto, usando parsimonia nelle quantità.

Le ricompense devono infatti essere degli stuzzichini, avere un gusto diverso dall'alimento abituale ed essere invitanti anche nella forma.

Infine, proprio perché costituiscono un "di più" non devono incidere troppo sul conto calorico giornaliero.

La frequenza del cibo come premio

La frequenza con cui elargire ricompense è una variabile importante che cambia a seconda dell'età: educare il cucciolo di cane ad apprendere le regole di vita comporta una maggiore frequenza di conferme dei comportamenti positivi e un maggior numero di premi, che solitamente consistono in cibo ma non solo.

Tuttavia, col tempo questi rinforzi vanno dosati sapientemente fino a diventare delle eccezioni.

Oltre al cibo, per sottolineare il comportamento corretto del cane, si usano toni di voce allegri e distensivi. Anche la calma e il sorriso sono importanti.

Quali snack scegliere come ricompensa

Per essere sicuri del conto calorico e della composizione del premio in cibo da utilizzare a scopo educativo, meglio preferire gli snack confezionati.

Croccantini, biscotti, bastoncini, sono gli esempi più noti.

Se preferisci un altro tipo di cibo per le sue ricompense, vanno bene frutta e verdura a pezzetti (è perfetta la mela) mentre sono vietati tutti gli alimenti per umani che fanno male allo stomaco del cane.

Per imparare a scegliere lo snack migliore per il tuo cane e quando usarlo, leggi i consigli di Purina Friskies.

Educazione del cane: comportamenti da insegnare

Ci sono alcuni comandi fondamentali da insegnare al cucciolo attraverso il meccanismo delle ricompense.

Il primo è legato al suo nome, che lui deve conoscere e associare al richiamo “vieni”. Il secondo riguarda la postura: "seduto" e "a terra", così come "resta", sono comandi che gli insegnano a stare fermo e ad aspettare in una determinata posizione.

Un altro comando fondamentale è quello del "passo": per l'incolumità fisica quando si cammina per strada, è bene che il cane impari a mantenere il tuo stesso passo.