Come servire e rendere appetibile il cibo secco al tuo cane anche quando sembra non apprezzarlo

I croccantini sono importanti

Il cibo secco è importante nella dieta del tuo cane. È un concentrato dei nutrienti di cui ha bisogno, mantiene a lungo le sue caratteristiche organolettiche e ti assicura che la sua dieta sia davvero completa e ben dosata. Regala inoltre un altro importante vantaggio: grazie all’azione sfregante dei croccantini, mantiene le gengive in salute e libera i denti dal tartaro.

E se i croccantini non gli piacciono?

L’alimento secco, se rimane certamente il più equilibrato e sicuro, a volte capita che non sia il preferito dal tuo cane. In questi casi come fare a farlo innamorare della ciotola di crocchette? Se ti sembra di averle già provate tutte ma lui proprio non ne vuol sapere, non gettare la spugna e tenta con questi consigli.

Non mescolare le ciotole

Se hai più di un pet in casa, assicurati di non mescolare mai le ciotole perché ognuno deve avere la propria. Inoltre, offrigliela sempre pulita, a orari ben cadenzati e nello stesso posto.

Niente fuori pasto

Elimina i piccoli pasti fuori orario e soprattutto il cibo casalingo. Non dare al tuo cane i tuoi avanzi e non fargli mangiare snack vicino ai pasti principali poiché potrebbe perdere ancora di più l’appetito sentendosi già moderatamente sazio al momento del pranzo o della cena.

Miscela le crocchette

Prova a mescolare la dose quotidiana di croccantini con un po’ di acqua tiepida. Il tuo cane potrebbe gradire di più il sapore e la consistenza del suo pasto. Una volta che lui avrà ritrovato il suo interesse verso il cibo secco, però, devi gradualmente tornare alla somministrazione normale.

Mescola con cibo umido

Un altro metodo per invogliare il tuo pet a mangiare le crocchette che sembra non gradire, è quello di mescolarle con porzioni di paté o di bocconcini. Amalgama bene i due elementi in modo che il cane non riesca a separarli mangiando solo l’umido e, se vuoi, allunga il tutto con pochissima acqua tiepida. Non dimenticare però che questa soluzione è, di nuovo, una transizione: gradualmente il cane dovrebbe ricominciare a mangiare le crocchette