Dopo essere stato introdotto in famiglia il cane sceglie il suo umano alpha di riferimento, ovvero colui che rappresenta per il cane sicurezza e protezione. Ma come si fa a sapere qual è il componente della famiglia che il quattrozampe considera come proprietario?

 

Quando i cani vengono inseriti all'interno di nuclei familiari, è normale che il cane si leghi di più a uno degli individui che compongono questo suo nuovo branco. Questo soggetto è riconosciuto da Fido come il capo famiglia, o capo branco, appunto.

Ecco come il cane sceglie il proprietario

Non importa quanto un membro della famiglia ami o straveda per il cane, è il quattrozampe a scegliere il suo umano di riferimento. A volte la preferenza ricade su chi si occupa delle sue passeggiate, del gioco e del suo cibo. Ma non si tratta solo di questo: all’interno della famiglia il cane identifica la persona alpha, ossia quella che, dalla sua prospettiva è in grado di garantirgli sicurezza e protezione, e a quella persona il cane fa riferimento come proprietario.
Per questo a volte è possibile accorgersi che in una famiglia chi si occupa di dare da mangiare al cane e lo porta a fare le passeggiate, di fatto non è riconosciuto dal cane come proprietario alpha, mentre un’altra persona del gruppo, magari quella che si occupa della sua educazione, viene riconosciuta dal quattrozampe come dominante.
Di sicuro, comunque, prendersi cura del cane con amore, giocare con lui e occuparsi del suo benessere sono il modo migliore per coltivare un legame affettivo e sociale che sia appagante per entrambi, a prescindere dall’essere il proprietario alpha riconosciuto dal cane o meno.

Come capire chi è stato scelto come capobranco?

Come si fa a capire se si è stati scelti dal proprio cane come capobranco ? La risposta pur non semplice, si può provare a riassumerla in qualche punto, con alcuni esempi puramente indicativi:

- il cane dimostra di non avere timore;
- il cane obbedisce sempre prontamente alle richieste ma non perché sa che in cambio avrà un premietto, che sia cibo o una coccola o un momento di gioco;
- il cane manifesta spontaneamente dei segnali di sottomissione che stanno a significare la sua completa fiducia e la sua volontà di collaborare.

È possibile che il cane scelga un nuovo proprietario alpha?

Il proprietario è per il cane un importantissimo punto di riferimento con il quale instaura un rapporto affettivo e di fiducia molto forte. Perderlo o essere costretto ad allontanarsene può essere un evento traumatico per il quattrozampe, che può scatenare la cosiddetta ansia da separazione, considerata un vero e proprio disturbo comportamentale. Questa condizione può essere superata con l'intervento di medici veterinari esperti in comportamento animale, ma è una cosa che richiede tempo e pazienza.
Graduale sarà anche l'adattamento del cane a un nuovo contesto familiare dopo un’eventuale separazione dal suo proprietario di riferimento, affinché sia di nuovo in grado di riprendere fiducia nell'uomo.