L'immagine del gatto che "impasta il pane" con le sue zampine mentre fa le fusa è inconfondibile per chiunque. Ma cosa significa quando il gatto fa la pasta? Vediamo qualche spiegazione.

Chiunque abbia un gatto sa perfettamente cosa sta facendo il gatto quando "fa il pane" o quando "fa la pasta". Si dice così perché il movimento che il felino domestico fa ritmicamente con le zampine anteriori (e a volte anche con quelle posteriori), allargando i polpastrelli su una superficie morbida ricorda i gesti che compiamo per impastare.

Perché e quando i gatti fanno la pasta

Si tratta di un gesto innato e perfettamente naturale: i gattini iniziano a fare la pasta fin da piccolissimi, quando la mamma li allatta. Infatti, esercitando una leggera pressione sul ventre della madre intorno alle mammelle con le loro zampine, grazie a quel movimento riescono a fare uscire più latte. Si tratta quindi di un comportamento associato a un momento positivo, piacevole, che spesso viene mantenuto anche dal gatto adulto in associazioni a momenti positivi. Non è infrequente osservare i gatti di tutte le età fare il pane su copertine morbide o cuscini o su qualsiasi altra superficie particolarmente soffice e per loro attraente. Di solito fanno la pasta e contemporaneamente fanno le fusa, rilassandosi completamente: si tratta di un momento di puro benessere per il gatto, che impastando ci comunica che in quel momento è perfettamente a suo agio, felice e tranquillo.

Quando il gatto ti fa la pasta addosso

Molto spesso i gatti impastano anche le parti più morbide del corpo dei loro proprietari. Si tratta di un segnale di estremo benessere e di affetto: se il gatto ti si sdraia addosso e con le zampine ti impasta la pancia, per esempio, vuol proprio dire che in quel momento si sente bene vicino a te e probabilmente ti sta anche marcando con i suoi feromoni, così che eventualmente altri gatti sappiano che sei suo. In tutti i casi, venire impastato da un gatto è decisamente un privilegio!

Quando fare la pasta è segno di disagio

Tuttavia, è anche possibile che il gesto di fare il pane sia la manifestazione di un malessere del gatto. Ciò accade quando il gatto fa la pasta troppo a lungo, ovvero continuamente, per ore: in questo caso è possibile che il felino sia stressato, che ci sia qualcosa nell'ambiente che gli crea disagio e sarà quindi opportuno indagare la causa per essere in grado di aiutarlo. È sempre utile rivolgersi al medico veterinario di fiducia per un consiglio.